Monthly Archives: dicembre 2016

Le leggi che rischiano di svanire con la fine della legislatura

cosa resta da fare

Dopo la soluzione lampo della crisi seguita all’esito traumatico del referendum, anche l’attività parlamentare, trascorsa la pausa natalizia, riprenderà a pieno ritmo. Non sappiamo per quanto tempo, visto che – anche a prescindere dall’eventuale ricorso ad elezioni anticipate – la XVII legislatura sta entrando comunque nel suo ultimo anno di vita. Com’è naturale, si comincia quindi a fare il punto […]

» Read more

Dopo il 4 dicembre. C’è molto da fare a sinistra

situazione politica

Le conseguenze politiche della vittoria dei No al referendum costituzionale sono state immediate, con le dimissioni del Presidente del Consiglio e Segretario del Pd e la conseguente crisi di governo. Sul piano istituzionale la crisi ha trovato una soluzione rapidissima, grazie alla gestione sobria ma determinata del Presidente Mattarella che ha scongiurato il rischio di una pericolosa fase di incertezza […]

» Read more

Terremoto: approvato il decreto sulla ricostruzione

decreto terremoto

La Camera ha approvato all’unanimità la conversione in legge del decreto contenente gli interventi in favore delle popolazioni del centro Italia colpite dagli eventi sismici dei mesi scorsi. Il provvedimento, su cui si è raggiunto un significativo e non usuale accordo di tutte le forze politiche, si ispira al modello già sperimentato positivamente per il sisma dell’Emilia Romagna, facendo confluire […]

» Read more

Nuovi Lea: via libera al decreto da parte della Camera

nuovi lea

La Commissione Affari Sociali della Camera ha esaminato nei giorni scorsi lo schema di decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri sulla definizione e l’aggiornamento dei Livelli essenziali di assistenza (Lea), già sottoposto all’intesa della Conferenza Stato-Regioni e alla valutazione positiva della Commissione Bilancio. Un provvedimento che cittadini e operatori del settore aspettavano da anni, visto che l’attuale definizione dei […]

» Read more

Sul fine vita, dopo anni di polemiche c’è un testo condiviso

consenso-informato

Dopo nove mesi di approfondito lavoro la Commissione Affari Sociali della Camera ha adottato all’unanimità un nuovo testo base relativo alla proposta di legge sul testamento biologico. Risultato significativo e assolutamente non scontato vista la delicatezza e la complessità di un tema particolarmente sensibile e controverso, che in questi anni è stato più volte al centro dell’attenzione dell’opinione pubblica e […]

» Read more

Dopo il referendum: ricucire gli strappi e correggere gli errori, ma il cambiamento deve andare avanti

Due o tre riflessioni un po’ più lunghe, per chi ha voglia di leggere, sul voto di domenica scorsa, che rappresenta – ci piaccia o no – un passaggio destinato a chiudere una stagione e aprirne un’altra nella politica italiana. 1. La partecipazione ai seggi, straordinaria per un referendum confermativo e imprevista in quelle dimensioni, è il primo dato significativo. […]

» Read more

Il 4 dicembre ci vuole un SI per un’Italia migliore

riforma Costituzione_Italiana

“Bastaunsì” recitano i manifesti a sostegno della riforma costituzionale in vista del referendum del 4 dicembre. Davvero basta un Sì per risolvere i problemi di un Paese fiaccato dalla crisi economica e sociale, indebolito nell’etica pubblica e nella fiducia verso le istituzioni? No, sicuramente solo quello non basta, ma un SI nelle urne del 4 dicembre è comunque necessario. È […]

» Read more