Category Archives: TEMI

Licenziata dalla Camera la legge di bilancio 2018

legge-bilancio

Licenziata dalla Camera, ora la legge di bilancio 2018 attende solo il voto definitivo del Senato. Molte le novità nelle materie di competenza della Commissione Affari Sociali, anzitutto quelle che riguardano il Reddito di Inclusione (REI), la misura nazionale di contrasto alla povertà e all’esclusione sociale recentemente istituita e in vigore dal 1° gennaio 2018. Le modifiche apportate dalla legge […]

» Read more

Terzo settore: i primi vent’anni del Forum

forum

Sono passati venti anni esatti da quando si costituì formalmente il Forum nazionale del terzo settore. Negli anni ’90 la nascita del Forum rappresentò la grande scommessa dei gruppi dirigenti delle maggiori associazioni italiane consapevoli di avere, pur nella diversità di ispirazione culturale, storia e vocazione, una solida base di valori e obiettivi comuni, e determinati a dotarsi di strumenti […]

» Read more

Il fascismo non è uno scherzo

fascismo

Non si può più parlare di casi isolati. Guai a sottovalutare i sempre più frequenti episodi di squadrismo fascista e di aggressioni razziste e xenofobe. Le ultime settimane sono state teatro di una sequenza inquietante: dopo i fatti di Ostia, il blitz di Como con l’irruzione in una riunione di volontari impegnati a sostegno dei migranti, l’azione provocatoria sotto la […]

» Read more

Elezioni: lo scontro a sinistra può solo favorire la destra

vitalizi

Con le feste di fine anno, in lieve anticipo rispetto alla scadenza naturale, calerà quindi il sipario sulla XVII legislatura. Fra pochi mesi avremo un nuovo Parlamento e un nuovo Governo, probabilmente di diverso colore politico perché la prospettiva che dalle urne escano le condizioni per una maggioranza di centrosinistra appare oggi assai complicata. Non può certo essere motivo di […]

» Read more

Centri di accoglienza: relazione finale della Commissione d’inchiesta

commissione-migranti

Con la fine della legislatura, anche la Commissione d’inchiesta sul sistema di accoglienza dei migranti ha terminato il suo lavoro approvando a larghissima maggioranza (unico voto contrario quello della Lega) la relazione conclusiva che ho presentato in qualità di relatore. Il rapporto offre un quadro complessivo del fenomeno delle migrazioni forzate in Italia, sul piano storico, giuridico e delle misure […]

» Read more

Biotestamento, un traguardo storico per le libertà civili

biotestamento

Dopo mesi di ostruzionismo, decine di migliaia di emendamenti e paradossali discussioni infarcite di sciocchezze oscurantiste, il Parlamento ha finalmente approvato in via definitiva la legge sul testamento biologico. Ci son voluti molti anni di battaglia civile perché l’Italia arrivasse ad avere una legge sul fine vita, tanto ostinata è stata la resistenza del fronte del “no” promosso dagli esponenti […]

» Read more

Testamento biologico, Beni (Pd): approvazione fatto di portata storica

«L’approvazione definitiva della legge sul testamento biologico avvenuta oggi nell’aula del Senato è un fatto di portata storica. Finalmente si colma il vuoto normativo su un tema delicato, su cui non si era finora riusciti a legiferare nonostante fosse spesso al centro dell’attenzione del Paese. Attuando pienamente l’articolo 32 della Costituzione, la legge definisce e regolamenta il consenso informato come fondamento dell’alleanza terapeutica fra medico […]

» Read more

La legge sulla cittadinanza si può ancora fare

ius-soli

Insisto. Se l’orientamento del gruppo dirigente del Pd – come pare di capire da alcune dichiarazioni – è privilegiare l’approvazione del testamento biologico sacrificando lo ius soli, non sono d’accordo. Nel senso che queste leggi (sulle quali fra l’altro mi sono personalmente impegnato) si possono e si devono approvare entrambe: nel caso del testamento biologico grazie a una maggioranza trasversale […]

» Read more

Reagire alla sconfitta, riaprire il cantiere del centrosinistra

editoriale

Inesorabili come le piogge d’autunno sono arrivati i risultati delle elezioni siciliane, con due elementi che emergono su tutti con grande evidenza. Il primo è il livello ormai allarmante raggiunto dalla disaffezione verso la politica e le istituzioni che ha indotto la maggioranza degli elettori a disertare le urne. Quando diventano meno della metà i cittadini che ancora ritengono valga […]

» Read more
1 2 3 30